Articoli


Onde letali

Autore: Corrado Malanga
Tipo: Articoli
Data: Gennaio 2004
Visite: 990

Accertati i devastanti effetti dell'esposizione EMF sull'essere umano. La loro influenza sulla Pineale e sulla melatonina ancora negata dalla scienza ufficiale. L'ecologia è di moda e le forze politiche si mettono in gioco per dire la loro, adottandola, in alcuni casi, come cavallo di battaglia per accaparrarsi voti facendo leva sulle paure della gente: paure dell'inquinamento, o dello smaltimento dei rifiuti tossici, ad esempio. Rifiuti, un sottoprodotto della produzione che invade il mondo ed a farne le spese sono tutte le classi sociali. Nessun imprenditore o banchiere costruirà mai la sua villa vicino ad una discarica, né permetterà, con i suoi appoggi politici, che ciò avvenga in seguito, al contrario di quello che accade in molti comuni della penisola, dove, in cambio di vantaggi di dubbia consistenza, si accetta di convivere con la spazzatura delle grandi città.

È, però, anche vero che non è l'inquinamento che si vede quello più pericoloso; ne esistono forme estremamente subdole, pur sempre sottoprodotti della civiltà industriale e consumistica. Che il numero di malati di cancro aumenti giornalmente non è un mistero e qualcuno, o qualcosa, deve essere responsabile di questo oggettivo dato di fatto. Gli interessi politici, industriali e di mercato e quelli della gente comune percorrono, in questa ricerca di chiarimenti, strade diverse...

[ continua... ]

Scarica il documento completo:
Corrado Malanga - Onde letali



Cosa vorresti di più in questo sito?

  • Altri articoli e ricerche
  • Nuovi autori
  • Nuovi argomenti
  • Una sezione con le interviste
  • Una sezione con le testimonianze
  • Trascrizioni di sedute di ipnosi
  • Materiale audio
  • Materiale video

Pagina Facebook

Gruppo Facebook

ufomachinerevolutions.org - ufomachinerevolutions@ipself.it - All right reserved - Sito senza scopo di lucro - Contatta la redazione - Privacy & Cookies Policy

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.