Ricerche


Il killer delle scuderie

Autore: Corrado Malanga
Tipo: Ricerche
Data: Febbraio 2000
Visite: 1870

Un ignoto assassino colpisce i cavalli da corsa di San Rossore. L'inchiesta rivela i retroscena di una vicenda che presenta tutte le caratteristiche del fenomeno che da 30 anni affligge gli allevatori di tutto il mondo. In America, verso la metà degli anni Settanta, il senatore Schmitt, rispondendo alle istanze dei suoi elettori che si lamentavano delle misteriose uccisioni e mutilazioni dei loro animali - mucche, cavalli e pecore - richiedeva a tale proposito l’intervento della giustizia federale.

Secondo i rapporti dell’FBI (Federal Bureau of Investigation), la polizia federale americana, solo nel 1979 diecimila teste di mucche venivano misteriosamente mutilate.
Già nel 1975 erano stati segnalati più di cento casi. Coates riporta un caso del 1980: un animale mutilato ed incastrato su un albero a circa cinque piedi (≈ 1,5 m) dal suolo, come se la sua carcassa fosse stata gettata dall’alto...

[ continua... ]

Scarica il documento completo:
Corrado Malanga - Il killer delle scuderie



Quanto conosci gli argomenti trattati?

  • Per niente
  • Ne ho sentito parlare
  • Ho letto qualcosa
  • Mi sono informato
  • Mi tengo aggiornato
  • Sono un appassionato
  • Ci sono dentro
  • Ci lavoro

Ultimi post dal Forum

23 set 2018 ore 18:49
Il Forum è morto. Viva il Forum!
di Luke
in Annunci

16 set 2018 ore 09:53
Cerchio Firenze 77
di Luke
in Filosofia e spiritualità

21 ago 2018 ore 11:18
David Wilcock e Corey Goode
di Luke
in Informazione e disinformazione

01 ago 2018 ore 09:18
Sogno psicologico. Mi aiutate a capire?
di Luke
in Mondo onirico

25 giu 2018 ore 10:59
Costruzione casalinga dell'Antenna Zamperini
di Luke
in Energie sottili

Pagina Facebook

Gruppo Facebook

ufomachinerevolutions.org - ufomachinerevolutions@ipself.it - All right reserved - Sito senza scopo di lucro - Contatta la redazione - Privacy & Cookies Policy

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.