Articoli


Obiettivo super-razza

Autore: Leonard Sersani
Tipo: Articoli
Data: Novembre 2005
Visite: 7085

Questa è la notizia apparsa intorno alla metà di agosto sul sito ufficiale della Reuters (n.d.a. sul sito della Reuters non c'è ad oggi più traccia di questa notizia...), poi ripresa da altri giornali online.

Il sangue dei coccodrilli potrebbe essere la chiave per creare un potente antibiotico contro l'HIV, sostiene un gruppo di scienziati australiani. I ricercatori di Darwin stanno raccogliendo sangue per sviluppare un antibiotico adatto agli umani, dopo che i test hanno dimostrato che il sistema immunitario dei rettili uccide il virus mortale. Adam Britton membro del team dice: "se si prende una provetta contenente il virus dell'HIV e si aggiunge siero di coccodrillo, esso ha un effetto molto maggiore che il siero umano. Uccide un maggior numero di organismi virali".Britton continua: "Il coccodrillo ha un sistema immunitario che quando attacca il batterio lo fa esplodere. E' come puntare una pistola alla testa del batterio e premere il grilletto"...

[ continua... ]

Scarica il documento completo:
Leonard Sersani - Obiettivo super-razza



Cosa miglioreresti in questo sito?

  • Grafica
  • Testo
  • Menu
  • Immagini
  • Collegamenti
  • Navigazione
  • Contenuti
  • Mi piace così com'è

Ultimi post dal Forum

23 set 2018 ore 18:49
Il Forum è morto. Viva il Forum!
di Luke
in Annunci

16 set 2018 ore 09:53
Cerchio Firenze 77
di Luke
in Filosofia e spiritualità

21 ago 2018 ore 11:18
David Wilcock e Corey Goode
di Luke
in Informazione e disinformazione

01 ago 2018 ore 09:18
Sogno psicologico. Mi aiutate a capire?
di Luke
in Mondo onirico

25 giu 2018 ore 10:59
Costruzione casalinga dell'Antenna Zamperini
di Luke
in Energie sottili

Pagina Facebook

Gruppo Facebook

ufomachinerevolutions.org - ufomachinerevolutions@ipself.it - All right reserved - Sito senza scopo di lucro - Contatta la redazione - Privacy & Cookies Policy

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.