Articoli


Ufologo? No grazie!

Autore: Corrado Malanga
Tipo: Articoli
Data: Ottobre 2000
Visite: 2033

Alle soglie del terzo millennio gli esseri umani sono subissati da miti e leggende che parlano di antichi dei che avrebbero abitato la terra diversi millenni fa. Altre leggende riguardano mitiche civiltà scomparse: Atlantide, gli Egiziani, Lemuria, gli aztechi ed i maya. Ma la storia ufficiale dov’è andata a finire? Se andiamo a scoprire quello che accade con le nuove religioni ci accorgiamo che lo strano e l’incontrollabile prendono il sopravvento. Chi vede la Madonna in carne ed ossa, chi si accontenta di vederne piangere una statua (ci fosse mai qualcuno che la vede ridere...), chi inneggia a Scientology, chi diventa buddista dall’oggi al domani, chi si fa una sua religione. Chi fonda poi un nuovo partito politico e guardate che ce ne sono, e ce ne sono stati, di veramente strani: il partito di Cicciolina, quello dei pensionati... Ci sarà presto un partito dei cantanti di San Remo ed uno dei giocatori di tressette. Sembra che ci sia una voglia di nuovo in tutte le cose e questa voglia di nuovo riguardi tutto e tutti. Non si crede più al potere religioso né a quello politico. La scienza fa acqua da tutte le parti e, grazie anche a quest’acqua, i siti alternativi su Internet sono cresciuti come funghi...

Ci si può leggere di tutto. Dal sito dove si parla dell’aura a quello dove si considera la teoria di Einstein come una grande fesseria. Se, dunque, da una parte nessuno, consciamente od inconsciamente, crede più in tutto ciò che fino ad oggi, più o meno subdolamente, gli era stato imposto, dall’altra non esiste che una confusione pazzesca su quei nuovi obiettivi che dovrebbero essere i punti di arrivo di una società conscia di se stessa. Già, la società di oggi appare talmente inconscia della sua essenza da non sapere più chi è, da chi è formata e chi sono i buoni ed i cattivi. Tutto ed il contrario di tutto vivono insieme e cambiano costantemente di posto. I cattivi non sono sempre cattivi, ma ogni tanto prendono il posto dei buoni. In fondo la vita è l’unico gioco in cui le regole cambiano durante il gioco stesso, come durante i concorsi pubblici. Chi ha ragione? Gli Ortodossi, il Papa o l’Islam? I comunisti una volta mangiavano i bambini, mentre oggi i bambini li fanno crepare quelli che credono nel dio Denaro, in quasi tutte le parti del mondo. E pensare che c’è ancora, da noi, chi li butta nel cassonetto della spazzatura. Ma sarà vero o falso?

In tutto questo bailamme come si può seriamente far sopravvivere la figura dell’ufologo, cioè di colui che dice di studiare il fenomeno ufologico?

[ continua... ]

Scarica il documento completo:
Corrado Malanga - Ufologo? No grazie!

Cosa vorresti di più in questo sito?

  • Altri articoli e ricerche
  • Nuovi autori
  • Nuovi argomenti
  • Una sezione con le interviste
  • Una sezione con le testimonianze
  • Trascrizioni di sedute di ipnosi
  • Materiale audio
  • Materiale video

Ultimi post dal Forum

16 set 2018 ore 09:53
Cerchio Firenze 77
di Luke
in Filosofia e spiritualita'

21 ago 2018 ore 11:18
David Wilcock e Corey Goode
di Luke
in Informazione e disinformazione

01 ago 2018 ore 09:18
Sogno psicologico. Mi aiutate a capire?
di Luke
in Mondo onirico

01 ago 2018 ore 09:11
Vendo Antenna Zamperini
di Luke
in Energie sottili

11 giu 2018 ore 09:29
Sogno represso... universita' a 32 anni?
di Luke
in Off topic

11 giu 2018 ore 09:25
Eccomi qua
di Luke
in Presentazioni

08 mag 2018 ore 11:16
Ho rivisto una persona ma forse non ci siamo mai conosciuti
di Luke
in Coscienza, Energia, Spazio, Tempo

17 dic 2017 ore 12:53
Consiglio llibro per regalo
di Luke
in Libri, film, telefilm, documentari

15 dic 2017 ore 11:19
La mia storia. Aiutatemi.
di DanieleDan
in Ufologia ed esperienze paranormali

26 mag 2017 ore 09:37
Sun Gazing
di Angelo101
in Altri metodi, tecnologie ed esperienze

ufomachinerevolutions.org - ufomachinerevolutions@ipself.it - All right reserved - Sito senza scopo di lucro - Contatta la redazione - Privacy & Cookies Policy

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.