Ricerche


Abduction: la paraschizofrenia psicopatologica di un fenomeno reale

Autore: Corrado Malanga
Tipo: Ricerche
Data: Luglio 2003
Visite: 2109

Questo lavoro è stato scritto per gli esperti di psicologia, o comunque per quelli che lavorano nel settore delle abduction, e si basa solamente sulle esperienze ricavate, in sedici anni di lavoro, lavorando sul campo mediante tecniche di PNL (Programmazione Neuro Linguistica), di cui l’ipnosi fa parte. Molti dei concetti espressi saranno nuovi anche per gli esperti del settore, perché in queste righe viene descritto il mio modo di affrontare un fenomeno sconosciuto alla psicopatologia ufficiale. Dunque sono il primo nel mondo a descrivere come sia possibile, secondo me, affrontare e risolvere, almeno in parte, il problema posto dalle abduction aliene.

La psicologia freudiana viene definitivamente abbandonata, a favore di una visione più junghiana della psiche umana. Così anche Neumann ed Hillman trovano posto, con Eric Fromm, nella descrizione dell’essere umano. Ritengo che la teoria delle reattività di Adler sia ancora, almeno in parte, utilizzabile, così come l’idea del Daimon di Hillman sia affascinante ma decisamente poco funzionale. In questi anni mi sono servito, per i miei studi di tipo sperimentale, delle tecniche ipnotiche di Milton Ericson, dei suggerimenti di Rossi, delle idee di Bandler e Grinder. Dunque ho utilizzato tutto ciò che la psichiatria moderna condanna, ma che le tecniche di psicoanalisi utilizzano quotidianamente, per evitare la schiavitù da psicofarmaco ed il ricorso all’elettroshock...

[ continua... ]



Quanto conosci gli argomenti trattati?

  • Per niente
  • Ne ho sentito parlare
  • Ho letto qualcosa
  • Mi sono informato
  • Mi tengo aggiornato
  • Sono un appassionato
  • Ci sono dentro
  • Ci lavoro

Pagina Facebook

Gruppo Facebook

ufomachinerevolutions.org - All right reserved - Sito senza scopo di lucro - Contatta la redazione - Privacy & Cookies Policy

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.